ASito
Confagricoltura 
Milano Lodi e Monza Brianza

 

da sempre al servizio dell'Agricoltura e delle Imprese Agricole

 


psr2014 2020Si segnalano, in pillole, alcune novità relative ai prossimi bandi in uscita relativi a Misure PSR di tipo strutturale ed a superficie, delle quali pubblicheremo nei prossimi numeri, a seguito dell’approvazione dei bandi, specifiche schede riepilogative.
Misure per le quali è necessaria la cantierabilità: questa dovrà essere dimostrata all’atto della domanda, anche in caso di SCIA che, pertanto, dovrà prevedere un inizio lavori differito.
Operazione 4.1.01 (Incentivi per la sostenibilità)
• Le domande dovrebbero essere presentabili da fine ottobre 2021 a fine gennaio 2022.
• Il massimo della spesa ammissibile per domanda dovrebbe essere ridotto da 3 a 2 milioni di euro.
• I progetti dovrebbero essere ripartiti su 3 graduatorie differenti: montagna, comparto zootecnico, comparto vegetale
Operazione 4.1.03 (Incentivi per la riduzione dei consumi irrigui)
• Le domande dovrebbero essere presentabili da ottobre 2021 a febbraio 2022
Operazione 4.2.01 (incentvi per la trasformazione e commercializzazione)
Le domande dovrebbero essere presentabili da ottobre 2021
Operazione 4.4.01 (siepi e filari) e 4.4.02 (fasce tampone e aree umide)
• Le domande dovrebbero essere presentabili da ottobre 2021.
• Dovrebbe essere inserito anche l’intervento biobed con contributo pari al 100%RegioneLombardia
Operazione 4.4.03 (incentivi per la riduzione delle emissioni ammoniacali)
• Nuova operazione con contributi fino all’80% per la copertura delle strutture di stoccaggio dei reflui.
• Le domande dovrebbero essere presentabili da novembre 2021
Operazione 8.1.01 (incentivi per imboschimento)
• Le domande dovrebbero essere presentabili da novembre 2021.
• Dovrebbe essere riconosciuto un contributo maggiore per impianti che prevedono l’utilizzo di alcune tipologie di cloni
Operazione 6.4.01 (incentivi per l’agriturismo)
• Le domande dovrebbero essere presentabili dall’11 novembre 2021 all’11 febbraio 2022.
• Rispetto ai precedenti dovrebbe essere ampliato l’elenco degli interventi ammissibili: installazione di impianti a pannelli solari termici per la produzione di acqua calda; colonnine per ricaricare i mezzi elettrici degli ospiti (esclusi i costi di allacciamento); grandi elettrodomestici con classe di efficienza energetica A+ o superiore; allestimento di aree verdi e spazi esterni per la ristorazione; acquisto sanificatori e impianti di purificazione dell’aria.
Operazione 16.2.01 (Progetti integrati d’area)
• Dovrebbero essere previsti costi standard e/o quote forfettarie per le spese del personale.
• Le domande dovrebbero essere presentabili da ottobre 2021
Operazione 16.4.01 (Filiere corte)
• Dovrebbe essere modificata l’aliquota contributiva.
• Le domande dovrebbero essere presentabili da ottobre 2021
Misura 10 (Misure Agroambientali) anno 2022
Nel 2022 ci sarà la compresenza di domande di conferma degli impegni attualmente in essere e domande iniziali di durata triennale. Sarà possibile aderire alle nuove operazioni triennali solo con operazioni diverse da quelle già attivate e nel rispetto della combinabilità tra le operazioni. Non sono previsti ampliamenti nelle domande triennali.
Le novità che dovrebbero essere introdotte in alcune operazioni saranno:
• Operazione 10.1.04 (minima lavorazione): possibilità di estendere al 7° anno per chi concluderà l’impegno il 31/12/2021
• Operazioni 10.1.01 (difesa integrata), 10.1.03 (solchetti nelle risaie), 10.1.04 (minima lavorazione): libertà di effettuare in qualsiasi annualità (anche l’ultima) gli impegni accessori (sommersione, cover, ...) purché siano ripetuti 2 volte nel corso degli impegni
• Operazione 10.1.01 (difesa integrata): la nuova domanda triennale prevederebbe di poter richiedere a premio anche colture differenti da riso e ortofrutta, purché almeno il 10% della superficie impegnata sia a riso e/o ortofrutta. Per poter accedere occorrerà avere fatto i campionamenti del terreno prima della semina (attenzione, perciò, a chi volesse aderire con colture autunno vernine!)
• Operazione 10.1.10 (distribuzione effluenti): dovrebbe essere previsto anche il premio per la tecnica della fertirrigazione e possibilità di accesso anche alle aziende non zootecniche che utilizzano gli effluenti di allevamento ed estensione anche ad aziende non in ZVN. Unico vincolo per tutte: almeno il 30% della SAU aziendale.