Immagine
Confagricoltura
Milano Lodi e Monza Brianza

 

da sempre al servizio dell'Agricoltura e delle Imprese Agricole

 


A.N.G.A. 

L'ANGA (Associazione Nazionale Giovani Agricoltori) di Milano Lodi e Monza Brianza, guidata attualmente da Elisa Dominoni, è l’organizzazione sindacale dei giovani imprenditori agricoli di cui tutela gli interessi favorendone l’inserimento nel tessuto economico nazionale ed internazionale e stimolando il processo di sviluppo dell’impresa che opera in agricoltura sia come entità economica, produttrice di beni ed occupazione, che come soggetto della gestione del territorio e dell’ambiente.

Si propone di aggregare le "nuove leve" dell'agricoltura, con finalità di formazione, scambio di idee, approfondimento delle tematiche agricole, anche nell'ottica di fungere da stimolo e da "fucina di idee" nei confronti della "struttura madre".

 

In tale prospettiva si occupa anche di:

  • aderire alle organizzazioni nazionali ed internazionali che abbiano scopi affini ai propri e di contribuire alla realizzazione degli obiettivi perseguiti dalla Confederazione Generale dell’Agricoltura Italiana in collaborazione con questa;
  • studiare i problemi sindacali, economici e tecnici di interesse generale e particolare per i giovani occupati o che intendano occuparsi a qualsiasi titolo nel settore agricolo;
  • promuovere, organizzare e favorire ogni iniziativa, nell’ambito delle attività istituzionali, anche in attuazione di programmi pubblici nazionali ed internazionali, concernente l’istruzione, l’aggiornamento e la formazione professionale ad ogni livello e grado, in Italia e all’Estero, nonché di assistenza tecnica delle imprese;
  • confrontarsi con gli organi politico-amministrativi, nazionali ed internazionali, sulla programmazione ed attuazione delle politiche di sviluppo agricolo, ambientale, rurale e socio-culturale, elaborando strategie e programmi specifici;
  • promuovere e/o aderire ad attività di formazione, ricerca e studi sulle problematiche sindacali, economiche e tecniche di interesse generale agricolo, ambientale e di gestione del territorio;
  • promuovere gli scambi di informazione e di esperienze a livello nazionale ed internazionale nei campi dell’economia aziendale, della politica agroalimentare, della gestione del territorio, dell’ambiente e del patrimonio socio-culturale;
  • promuovere l’organizzazione di concorsi, mostre e fiere campionarie di interesse generale ed agricolo in particolare costituirsi in giudizio per tutelare interessi diffusi o collettivi collegati all’esercizio dell’attività agricola.