ASito
Confagricoltura 
Milano Lodi e Monza Brianza

 

da sempre al servizio dell'Agricoltura e delle Imprese Agricole

 


LeggediBilancioE’ stato istituito uno specifico fondo al fine di favorire gli investimenti in beni materiali strumentali nuovi da parte delle imprese agricole che determinano il reddito in base alle risultanze catastali o per i soggetti che effettuano investimenti in beni immateriali strumentali di cui alla Tabella B, Finanziaria 2017 connessi ad investimenti “Industria 4.0”. Le modalità attuative della nuova disposizione sono demandate al MIPAAF. Il credito di imposta, utilizzabile in compensazione con i debiti tributari e previdenziali, è pari al 40% per l’acquisto di beni strumentali e al 15% per beni immateriali, quali i software. In attesa di ulteriori specifiche in merito alle tipologie di beni agevolabili, è consigliabile rinviare eventuali investimenti programmati.

LeggediBilancioÈ confermata anche per l’anno d’imposta 2020 l’esenzione dell’IRPEF dei redditi dominicali ed agrari relativi ai terreni posseduti e condotti da coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali. Per il 2021 la tassazione ai fini IRPEF dei suddetti redditi è limitata alla misura del 50%.

LeggediBilancioAnche per l’anno 2020, sono detraibili ai fini IRPEF le spese sostenute per la sistemazione a verde di aree pertinenziali ad abitazioni private, di terrazzi e di giardini, anche condominiali. La detrazione spetta, in misura del 36 % su una spesa massima di euro 5.000,00, anche per le spese sostenute per impianti di irrigazione, grandi potature, mantenimento di giardini storici, fornitura di piante e arbusti destinati alle realizzazioni di cui sopra.

LeggediBilancioE’ prorogata sino al 31.12.2020 la detrazione IRPEF del 50%-65% per le spese relative agli interventi di riqualificazione energetica degli edifici. Tale agevolazione riguarda anche gli interventi di acquisto e posa in opera di schermature solari, micro-cogeneratori in sostituzione di impianti esistenti, impianti di climatizzazione invernale dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili.

LeggediBilancioE’ estesa sino al 31.12.2020 la detrazione IRPEF relative agli interventi di recupero del patrimonio edilizio: la detrazione è confermata in misura del 50%, sull’importo massimo di € 96.000 per ciascuna unità abitativa.

LeggediBilancioI produttori florovivaistici che commercializzano piante e prodotti della floricoltura acquistati da altri produttori agricoli, nei limiti del 10% del fatturato, determinano il reddito fiscale applicando la percentuale del 5% sul volume di vendite in tal modo realizzate. Tale regime forfettario, riservato alle imprese individuali, alle società semplici e agli enti non commerciali, oltre a costituire un’agevolazione fiscale, incentiva la collaborazione tra imprese del comparto florovivaistico.

LeggediBilancioAi lavoratori autonomi agricoli di età inferiore a 40 anni che si iscrivono nel 2020 alla gestione INPS dei coltivatori diretti o imprenditori agricoli professionali spetta uno sgravio dei contributi pensionistici del 100% per i primi 24 mesi di attività. Lo sgravio riguarda i soli contributi pensionistici, e non si estende alle somme per assicurazione infortuni dovute dai coltivatori diretti, e i contributi per maternità.

LeggediBilancioDal 2020, cessa l’esenzione IMU relativamente alle quote dei terreni edificabili possedute da soggetti che non siano in possesso della qualifica di coltivatore diretto o di imprenditore agricolo professionale. Modificando un consolidato orientamento, la Legge Finanziaria 2020 limita l’esenzione alla sola quota posseduta da coltivatori diretti/IAP.