Immagine
Confagricoltura
Milano Lodi e Monza Brianza

 

da sempre al servizio dell'Agricoltura e delle Imprese Agricole

 


La Regione ha pubblicato una Delibera relativa alle agevolazioni alle imprese per il credito di funzionamento erogate tramite Finlombarda SpA. Con tale provvedimento il fondo regionale viene incrementato di 5,5 milioni di euro; viene inoltre rinviata ad un successivo Bando regionale l’apertura dei termini per la presentazione delle domande (che -lo ricordiamo- vanno presentate presso il proprio Istituto Bancario). L’aiuto è destinato alle imprese che operano nel settore della produzione primaria. Il tipo di aiuto è un contributo in conto interessi per prestiti concessi da istituti di credito, per la creazione di liquidità necessaria al funzionamento dell’impresa. L’importo minimo del finanziamento ammissibile al contributo in conto interessi è stabilito in 50.000 euro ed il massimo in 150.000 euro, con durata non inferiore a 24 mesi e non superiore a 60 mesi. Il contributo è concesso in regime “de minimis” e si somma ad altri eventuali contributi “de minimis” ricevuti dall’azienda nell’arco degli ultimi tre esercizi finanziari (non potendo superare i 20.000 euro nell’arco di tale periodo).