Immagine
Confagricoltura
Milano Lodi e Monza Brianza

 

da sempre al servizio dell'Agricoltura e delle Imprese Agricole

 


Unioncamere Lombardia e regione Lombardia, insieme alle OO.PP. Agricole, hanno presentato i risultati dell’indagine congiunturale sulla situazione del settore agricolo lombardo nel primo semestre 2019. L’agricoltura lombarda evidenzia una situazione di stabilità rispetto alla seconda parte del 2018, grazie soprattutto al perdurare della fase positiva nel settore lattiero-caseario, cuore del sistema agroalimentare regionale. Latte e vino sono però gli unici comparti contraddistinti da una redditività positiva: le carni suine, nonostante il miglioramento delle quotazioni e il significativo progresso nei mesi più recenti, nel primo semestre vedono ancora una netta prevalenza di giudizi negativi, mentre le carni bovine interrompono la recente fase di ripresa. Si confermano infine le difficoltà dei cereali, con l’eccezione del riso. Ripresa dei consumi e accelerazione dell’export rappresentano elementi che lasciano sperare in un’evoluzione positiva del settore agricolo lombardo, nonostante le incertezze legate all’inasprimento delle tariffe doganali.