Immagine
Confagricoltura
Milano Lodi e Monza Brianza

 

da sempre al servizio dell'Agricoltura e delle Imprese Agricole

 


Nell’ambito dei provvedimenti connessi alla manovra economica, Confagricoltura ha evidenziato al governo che è importante che il bonus verde venga confermato anche per gli anni 2020-2021. Si deve dare continuità a uno strumento - già operativo nel 2018 e nel 2019 - che ha permesso di far crescere il verde privato, in giardini, terrazzi e balconi, con un positivo effetto a favore delle imprese vivaistiche e della manutenzione del verde, ma anche dell’ecosistema e del contrasto dei cambiamenti climatici. Al contrario, più che eliminare il bonus verde, questo strumento andrebbe rafforzato, aumentando il massimale di spesa ammissibile e la percentuale di detrazione.
Si parla tanto di ambiente, della necessità di impiantare milioni di alberi, di aumentare il verde per mitigare i cambiamenti climatici, per aumentare il contrasto alle emissioni di CO2 e poi, alla prova dei fatti, un provvedimento fiscale che va in questa direzione, che sta portando risultati importanti, rischia di essere dismesso……. Questo è contraddittorio e pure lesivo degli stessi interessi della collettività!