Immagine
Confagricoltura
Milano Lodi e Monza Brianza

 

da sempre al servizio dell'Agricoltura e delle Imprese Agricole

 


Ancora una volta la nostra Confagricoltura è intervenuta con decisione, con una lettera inviata al Ministro Martina da parte del Presidente Guidi, per segnalare l’inaccettabile “abitudine” dei mass media a creare dubbi e timori sugli alimenti e sulle tecniche di produzione adottate dagli agricoltori italiani Questa volta è stata la trasmissione “Indovina chi viene a cena” su RaiTre a gettare cattiva luce sul nostro settore. Nella lettera al Ministro si sottolinea che veicolare informazioni non corrette o non fondate crea timori nei consumatori e danneggia in modo enorme gli operatori della filiera. Queste azioni vanno contrastate direttamente dal Ministero, innanzitutto pretendendo un contraddittorio all’interno delle trasmissioni e, poi, prevedendo azioni volte a veicolare informazioni ufficiali e suffragate scientificamente relative agli alimenti, in modo che i cittadini si sentano rassicurati dall’avere un punto di riferimento istituzionale affidabile.