Immagine
Confagricoltura
Milano Lodi e Monza Brianza

 

da sempre al servizio dell'Agricoltura e delle Imprese Agricole

 


I Ministri Martina e Calenda hanno firmato il decreto che introduce in etichetta l’indicazione obbligatoria dell’origine per i prodotti lattiero caseari in Italia.

Con questo nuovo sistema -afferma il MIPAAF- sarà possibile indicare con chiarezza al consumatore la provenienza delle materie prime di molti prodotti come latte UHT, burro, yogurt, mozzarella, formaggi e latticini. Il decreto prevede che il latte o i suoi derivati dovranno avere obbligatoriamente indicata l’origine della materia prima in etichetta in maniera chiara, visibile e facilmente leggibile; per i dettagli sulle diciture si veda “L’Agricoltore” n. 19 – pag. 6. Dal Decreto sono esclusi i prodotti DOP e IGP, che hanno già disciplinari relativi anche all’origine, e il latte fresco, già tracciato.

Ricordiamo che il decreto si applicherà in fase sperimentale sino al 31/3/2019.